Anima ed Essere

CHI È L’ESSERE

I MONDI SUPERIORI” SONO POPOLATI DA UNA MOLTITUDINE DI ENTITÀ

IN BREVE:

In questo sito, ed in generale nell’ambito del metodo E.SPIR.A., denominiamo ESSERE l’entità che si incarna in un corpo umano e che, di regola, discende più volte nella materialità terrestre, dando origine a quelle che – un po’ superficialmente – definiamo le “vite” di una persona.

Esso coincide grossomodo con quella che in altri ambiti viene chiamata “anima” oppure “spirito” o ancora “sé superiore” di un essere umano.

QUALCHE PAROLA IN PIÙ:

I mondi “superiori”, appartenenti a quelli che molti definiscono “piani energetici” o “piani spirituali” sono popolati da una moltitudine di ENTITÀ, ossia creature senzienti e disincarnate che presentano caratteristiche individuali e gradi di evoluzione diversi e che vivono la loro esistenza interagendo nei modi più vari con le altre creature, sia incarnate sia disincarnate.

La loro presenza, quando si manifesta, è in genere percepibile dal sensitivo e dal veggente nei modi più diversi.

Tra tutti i tipi di ENTITÀ esistenti nel creato, ve ne è uno particolare che ci interessa molto da vicino, in quanto è sua caratteristica (nel presente stato di evoluzione del nostro cosmo) di incarnarsi nei corpi fisici degli esseri umani per vivere un’esperienza nella materialità terrestre.

Questo Essere, che è di natura divina e la cui natura trascende la nostra percezione e la nostra coscienza terrena,anima incarnata prende “possesso” di un corpo umano dopo il concepimento e lo abbandona solo al sopraggiungere della morte fisica.

Dopo l’abbandono di un corpo fisico ed il termine di una “vita”, l’Essere attraversa un periodo di purificazione ed un successivo periodo di permanenza nel mondo spirituale superiore, prima di sentire nuovamente il bisogno – di regola – di ridiscendere nuovamente nella fisicità di una incarnazione, seguendo i propri progetti di crescita personale e le leggi del karma.