SUPPORTO DURANTE TRAVAGLIO E PARTO, NADIA MAZZOLENI | E.SPIR.A.

PARTO

ASSISTENZA ENERGETICA DURANTE IL PARTO

“Niente quanto la viva testimonianza di una donna che viva in prima persona questa esperienza può descrivere quanto l’interazione che nasce tra una donna in procinto di partorire e colei a cui si affida possa creare quella condizione di reciproca fiducia, al punto di affidarsi a chi è in grado di fare e fidarsi della propria capacità di aiutare a nascere.”

 

LA TESTIMONIANZA DI UNA NEO-MAMMA

“Nell’estate del 2015, al momento di partorire, si stavano verificarono alcune difficoltà.
Mio figlio faticava ad uscire ed io ero allo stremo delle forze. I medici e le ostetriche erano visibilmente spaventati e mia madre, che mi aveva accompagnata in ospedale, ebbe l’idea di avvisare Nadia (da cui aveva già ricevuto dei trattamenti) per chiederle se potesse fare qualcosa per sbloccare la situazione.
Nonostante non mi conoscesse, Nadia fu in grado di collegarsi alla mia energia tramite mia madre e di intervenire in aiuto per me e per mio figlio. Nonostante la drammaticità del momento, all’improvviso ebbi la chiara sensazione che le cose sarebbero andate bene, e ripresi il controllo della situazione. Non molto tempo dopo, mio figlio venne improvvisamente alla luce, con tanta violenza da strappare persino il cordone ombelicale.”

 

IL RICORDO DI NADIA

“(…) nella concitazione del momento non mi vennero fornite spiegazioni ulteriori, ma fu solamente espressa la volontà di ricevere un sostegno Energetico. In qualità di Operatore di Luce, nonostante non conoscessi la partoriente, mi sono collegata all’Energia della mia amica e mi sono ritrovata in sala parto.
Nonostante la drammaticità del momento, entrando nel ventre della partoriente, ho avuto modo di fare un’esperienza molto bella e coinvolgente, perché è venuta meno la necessità di seguire la procedura standard che impone di chiedere alla persona da trattare l’autorizzazione ad entrare nel corpo.
Immediatamente mi sono resa conto di ciò che stava accadendo: il cordone ombelicale era troppo corto, per cui il bambino riusciva ad uscire solo parzialmente con la testa per poi essere riportato indietro dallo stesso, impedendo quindi la nascita. Non c’era tempo per riflettere ulteriormente: guardandolo negli occhi, abbiamo interagito mentalmente e gli ho infuso la mia forza, quella necessaria per compiere l’azione che gli stavo suggerendo per potere venire alla luce, cioè spingere fino a strappare il cordone. Ho lasciato che il tutto avvenisse, quindi mi sono staccata energeticamente. Solo più tardi la telefonata piena di gioia della mia amica (neo-nonna), mi ha confermato la modalità della nascita: il bambino è uscito in modo talmente veloce che ha strappato il cordone ombelicale, finendo fortunosamente tra le braccia dell’ostetrica che era di fronte alla partoriente.
Potete ben capire che il tutto è avvenuto nel modo più naturale, senza ostacoli da parte delle Energie coinvolte – partoriente, nascituro, Operatore – proprio perché Esse hanno risposto alla reale situazione di pericolo.”

(Nota, per la corretta interpretazione delle testimonianze, prendere visione dell’INFORMATIVA)

 

IL SOSTEGNO ALLA NASCITA

Come si può facilmente capire, questo tipo di assistenza energetico-spirituale non può essere descritto in modo generico, essendo ogni nascita un caso del tutto a se stante… motivo per cui si è preferito introdurlo per mezzo di un esempio.

La magia della nascita

In questo contesto, l’energia della madre si fonde e si compenetra con l’energia dell’operatore, portando a sbocciare la nuova vita nell’affidamento dell’una all’altra. E questa cooperazione, a cui partecipa anche il nascituro, costituisce una delle più gratificanti esperienze spirituali.

Il travaglio ed il parto sono infatti momenti di particolare intensità e complessità, nei quali si trovano a cooperare diversi Esseri:

  • il bambino
  • la madre
  • il personale sanitario e/o di assistenza

I talenti di Nadia e le molte esperienze maturate in questo campo, la mettono in condizione di poter intervenire con successo – anche a distanza – in molti casi che si presentano “complicati” per motivi vari.

La sua capacità di interagire direttamente con le energie spirituali della madre e del nascituro, unita alla capacità di “vedere” le condizioni fisiche che presentano i diversi soggetti, sono state spesso un valido ed importante aiuto nel venire alla luce.

 

ALTRE TESTIMONIANZE